LOCALIZZAZIONE DEL PROGETTO LE OASI DI AL JUFRAH

La località prescelta per la realizzazione dell’indagine pilota è il nucleo di oasi della Shabia di Al Jufra costituito da tre oasi principali contigue tra loro: Hun, Waddan e Sokna (in un raggio di circa trenta chilometri dal centro di Waddam), e da due oasi localizzate a sud-est del nucleo principale, Al Fugha e Zellah, ad una distanza di circa 200 chilometri.
Il complesso di oasi identificato si trova a circa 400 chilometri dalla costa, in una Regione con spiccati caratteri sub-desertici dove si praticano ancora forme d’agricoltura e di allevamento tradizionali tipiche delle oasi e dove la coltura della palme da dattero ha un ruolo significativo nell’economia domestica e nel commercio interno.

Le oasi prescelte, facilmente accessibili attraverso la rete viaria asfaltata, percorribile tutto l’anno, hanno mantenuto i caratteri ecologici tipici di questi ecosistemi autocatalitici grazie alla consociazione delle palme da dattero con altre specie destinate all’alimentazione umana ed animale (ortaggi, foraggiere, frutta, cereali) e al mantenimento di sistemi d’irrigazione, di conservazione e di distribuzione idrica funzionali all’economia rurale e zootecnica di zone sub-desertiche.


Mappa storica Al Jufrah Mappa delle precipitazioni Al Jufrah Mappa carovane Al Jufrah
Mappa Storica Mappa precipitazioni Mappa carovane
Mappa etnica Al Jufrah Mappa popolazione di Al Jufrah Mappa orografica di Al Jufrah
Mappa etnica Mappa popolazione Mappa orografica