Il documentario sui datteri delle Oasi di Al Jufrah di Walter Bencini

Un viaggio nel cuore della Libia: nelle oasi di Al Jufrah, sulle rotte di antiche carovaniere, alla scoperta di un patrimonio unico al mondo: quattrocento varietà di datteri custodite con cura dai contadini.
Una ricchezza e che ha plasmato la cultura e le abitudini di questo Paese: dalla lingua alla religione, dall’architettura alla cucina.

Questo documentario, realizzato dalla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus, è una delle attività legate al programma Miglioramento e valorizzazione della palma da dattero nelle oasi di Al Jufrah in Libia, avviato nel maggio 2009, è finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero Italiano degli Affari Esteri e coordinato dall’Istituto Agronomico per l’Oltremare di Firenze in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura libico.